Ode alla catenella

Tu che scoli l’umana miseria
portando nei flutti le scorie
del vivere

Tu che vieni sfiorata
solo quando di necessità
si fa virtù

Tu che resti isolata
e denigrata
come un accessorio inutile

Tu che pendi
inerte e afflitta
lungo i muri dei nostri giorni

Tu
piccola catenella del mio wc
mi auguro di non doverti
riparare mai.

***

Breve

La catena non ha solo un capo, solitamente ne ha due.

© 2015 di Irma Panova Maino

About the author: iltronodelvampiro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

quattro − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.