Ringhi

Ringhio nella solitudine dei miei abissi
ringhio perché il suono mi tiene compagnia
ringhio per assicurarmi quegli spazi che sono vitali
che mi appartengono
e che vengono fin troppo spesso calpestati

Ringhio perché il giorno che affonderò
i canini nella carne
sarà  per strappare
e lacerare
e dilaniare ogni cosa
facendo tanti brandelli di me
riducendo in minuscole striscioline
ogni cosa
ogni ricordo
ogni pensiero che sia stato
e che non è più

Ringhio sentendo il sale sulle ferite
sentendo l’acido della bile
ringhio con la bava
che schiumando
macchia qualsiasi emozione

Ringhio sapendo che presto
avrò il sangue
che mi spetta.

© 2015 di Irma Panova Maino

About the author: iltronodelvampiro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

1 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.