Cristalli di ghiaccio

“Che dice Capitano, un altro poveraccio morto dal freddo?” L’uomo chiamato in causa si strinse nel cappotto provando un brivido gelido e non tanto per…

Read More »

Ero io il cacciatore

Mio era l’onere. Mie le sensazioni. La scelta era ricaduta istintiva, complice, naturale… Sentivo la preda. Era confusa, incerta, lacera… Ed era l’odore del sangue…

Read More »

Il matrimonio

In che modo comprendi che è giunto il momento e che è lui l’uomo della tua vita?Quando, guardandolo negli occhi, ti rendi realmente conto che…

Read More »

Il nulla

Nasceva dal buio marasma del nulla. Un niente infinito che non sarebbe mai esistito se non vi fosse stato quel pensiero costante che, ogni notte,…

Read More »

Inatteso

Sfogliavo le pagine di facebook pigramente, lasciandomi pervadere da una velata noia, cercavo qualche nuova bacheca in cui poter pubblicare la copertina del mio nuovo…

Read More »

L’appuntamento

Era lì, sotto la pensilina, a malapena riparata da quella pioggia sottile che caratterizzava il tempo autunnale. L’umidità penetrava attraverso i tessuti, inumidendoli e ghiacciando…

Read More »

La lama

Racconto tratto da 7 giorni di follie. Vincitore dell’evento di giugno. La prima volta che toccai una lama ebbi un fremito e non nego nemmeno…

Read More »

La maledizione

Frammenti di vetro che spuntano dalle carni come gioielli preziosi, come diamanti che riflettono la tenue luce di un giorno che va spegnendosi, moltiplicando all’infinito…

Read More »

La mia eternità

Vedo il tempo scorrere lento, fra le spire agognanti della mia solitudine. A nulla valgono le anime che mi circondano, tetri spettri di una vita…

Read More »

La stanza

Eppure avrei dovuto essere sola.Non avrei dovuto avere compagnia di alcun genere e la scommessa avrebbe dovuto pormi in questa stanza, al buio, con me…

Read More »

Schiuma

Sento le bollicine schiudersi sulla superficie del derma, dandomi la sensazione carezzevole di essere sfiorata da mille mani. Mille dita compiacenti che mi toccano appena,…

Read More »

Sole

Lei era lì, pigramente distesa sotto il sole, a crogiolarsi per quell’attimo di pace inatteso. La lettera, che stringeva ancora in mano, non era altro…

Read More »

Una luce brilla

“Guarda! Là! Brilla ancora!” Vassili si rivolse a Max indicandogli un puntino molto lontano che, quasi per miracolo, si poteva scorgere dall’oblò. L’altro uomo fluttuò…

Read More »

Villa Boccaccini

I ricordi, soprattutto quelli legati a fatti violenti, restano impressi nello spazio e nel tempo, come fotografie che per sempre rimarranno a gravitare in un…

Read More »

Leave a Reply

Your email address will not be published.

quattordici − dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.